NASCE SerieCi! Affamati di Lega Pro

NASCE SerieCi! Affamati di Lega Pro

Ciao a tutti, nascere a Marzo nella migliore delle ipotesi significa essere stati concepiti a Giugno. Nel caso di questo blog significherebbe averlo pensato con grande intensità durante gli ultimi Campionati Europei di calcio! L’idea avrebbe anche un senso, visto il coinvolgimento emotivo che la nazionale guidata da Antonio Conte ha trasmesso a tutti gli appassionati, vedi lacrime finali di Barzagli e Buffon! E invece no, è partito tutto da molto più lontano, quando da adolescenti si sfogliava la Gazzetta del lunedì saltando le prime pagine per immergersi nel favoloso mondo della serie C. SerieCi è una vetrina di approfondimento sui nobili squadroni decaduti, focus sulle piccole realtà di provincia che si affacciano alla ribalta con spirito e fame di gloria! Passione e curiosità legate al calcio che si gioca sui campi dove nascono e crescono le stelle di domani. SerieCi consentirà agli appassionati di ritrovare notizie su quel giocatore che “quell’anno quando giocò con la maglia della mia squadra fece una grande stagione”! Ma poi se ne sono perse le tracce….

Allacciamo gli scarpini e mettiamo piede in campo, subito:

-nel Girone A è andata in scena la caduta degli dei, Cremonese e Alessandria hanno lasciato punti nelle trasferte in Toscana rispettivamente contro Pistoiese(il tenente Colombo non scherza) e Siena(Marotta batte Evacuo). Toscana amara anche per la Viterbese(terzo k.o. di fila, Iannarilli fa miracoli ma non è Superman) che allo scadere cede al Livorno

– nel Girone B esordio amaro per Tiziano De Patre sulla panchina dell’Ancona(0-2 Pordenone), Fano miracolosamente corsaro in casa del Parma(0-1), il Modena di Eziolino Capuano in difficoltà(0-1 col Padova di Neto Pereira), Teramo spazza via il Gubbio con un 6-0 tennistico(il sindaco Sansovini ancora a segno)

– nel Girone C i 16000 accorsi allo Zaccheria di Foggia spingono la capolista al 3-0 nel derby col Lecce(Fabio Mazzeo per la categoria è un lusso), il Messina di Lucarelli si avvicina alla salvezza(3-1 al Taranto), Aimo Diana guida il Melfi alla terza vittoria consecutiva(0-1 a Francavilla), Andrea Sottil ed il suo granitico Siracusa fanno 5 su 5 in casa della Fidelis Andria, la nuova guida Carboni da ossigeno alla Juve Stabia che si riprende a Cosenza(2-4)

Tante pallonate a tutti!

Condividi su:

Author Description

Claudio Del Cima

No comments yet.

Join the Conversation