Al miglior offerente

https://www.serieci.it/wp-content/uploads/2017/06/IMG_0391.jpgAl miglior offerente

Alla bancarella del calciomercato, il miglior offerente deve presentarsi con disponibilità ma anche con le giuste credenziali. L’iscrizione alla prossima Serie C, e non ultima la fideiussione. Ormai i tifosi hanno specializzazioni contabili che nemmeno il cassiere del Moulin Rouge! I movimenti non mancano e sono anche di grande evidenza. Il Siracusa riempie la casella allenatore selezionando l’ex difensore con lunga militanza in A e B Paolo Bianco. Nella passata stagione ha allenato la Berretti del Sassuolo. La nobile Triestina dopo aver completato l’iter richiesto per il ripescaggio, prende il posto del Latina che deve rinunciare causa fallimento. I friulani per la ripartenza tra i professionisti nominano un ex di otto anni fa: Giuseppe Sannino. Il fallimento svincola d’ufficio ed in maniera immediata i calciatori sotto contratto. Dal Latina gli svincolati difensore Matteo Bruscagin ed esterno Marco Pinato si rimangono in B firmando per il Venezia. Il Fondi non è più sotto proprietà dell’Università Cusano, trasferitasi a Terni, e cambia nome in FC Racing Fondi Calcio. Il trasferimento della proprietà ha portato in scia quattro trasferimenti dalla pontina in Umbria e al conseguente salto di categoria: il trequartista Luca Giannone, i difensori Daniele Marino e Andrea Signorini, l’attaccante Filippo Tiscione. Il Brescia pesca dal Pordenone un po’ di nuova linfa: preso il centrocampista ventottenne Luca Cattaneo, ottimo protagonista della bella cavalcata dei ramarri. Il Pisa neo retrocesso in C ottiene il prestito dal Pescara del difensore campano Luigi Carillo, nell’ultima stagione diviso tra Akragas e Paganese. Lo scorso anno ha giocato a Mantova, ma negli ultimi giorni è saltato alla ribalta dei notiziari perché portava in ritiro di nascosto le proprie conquiste amorose: Felipe Sodinha l’anno prossimo giocherà nel Mestre neopromosso. Emiliano Tortolano, esterno d’attacco che si è diviso tra Sambenedetto e Viterbo nell’ultima stagione, scende di categoria e sposa il progetto del SFF Atletico. Lo stesso tipo di scelta effettuata dall’esperto e prolifico attaccante Alessandro D’Antoni che lascia il Cuneo neopromosso a favore della Pro Sesto in D. Il Foggia promosso in B continua l’opera di rafforzamento pescando nella categoria e nel girone da poco lasciati. Arriva dalla Fidelis Andria, dopo un anno di prestito al Benevento, il difensore Antonio Matera. Virtus Francavilla rinforza il reparto d’attacco acquistando dalla Vibonese Andrea Saraniti e Simone Rossetti dalla D ma di proprietà Bologna. Per il centrocampo pesca sempre tra i dilettanti acquisendo Davide Buono. Dalla D arriva anche il nuovo difensore dell’Albinoleffe Mihai Ghisu. L’ascensore della categoria dalla C alla B e’ targato Pro Vercelli: presi Dario Bergamelli dal Catania, lo stiloso attaccante Marco Firenze dalla Paganese, uno dei primi tre portieri della categoria Tommaso Nobile dalla Lucchese, l’estroso mancino Emanuele Rovini dalla Pistoiese ma di proprietà Udinese.

Che infornata ragazzi!

Tante pallonate a tutti!

Condividi su:

Author Description

Claudio Del Cima

No comments yet.

Join the Conversation