Dolcetto o scherzetto? Sgambetto! Sorprese di Halloween

https://www.serieci.it/wp-content/uploads/2017/10/Zucca-di-Halloween-3.jpgDolcetto o scherzetto? Sgambetto! Sorprese di Halloween

 

Decima giornata in Serie C alla vigilia del weekend di Halloween. Non a caso qualche scheletro e fantasma si palesa sotto forma di risultato inatteso: il principale arriva dal Catania, che cade in casa contro la Sicula Leonzio, ex cenerentola del Girone C. Ne approfitta il Lecce di Liverani che continua a correre e si porta a +4pt. sulle dirette inseguitrici. Nel Girone A avanti spediti Siena e Livorno, che comandano su tutti dall’inizio. Altra caduta per l’Alessandria, che sprofonda sempre di più negli inferi della classifica.

GIRONE A

Prosegue il duello a distanza tra Siena e Livorno: i bianconeri vincono la partita serale di giornata a  Viterbo grazie ad un superbo capitan Marotta e si portano a 24 punti, ma la risposta del Livorno è decisa sulla Gianna Erminio. Gli amaranto, hanno dimostrato tutte le loro qualità ribaltando una partita complicata. Appena dietro continua la serie positiva dell’Olbia dotata di un marcato equilibrio tattico: 4 gol al Cuneo terzo posto solitario. La cura Michele Pazienza fa bene al Pisa che, grazie al successo ad Alessandria, si porta a -4pt. dal Siena. Per lui parlano le parole di Walter Mazzarri “in campo da giocatore capiva tutto in anticipo”.
Stagione nerissima per l’Alessandria che non vede la luce in fondo al tunnel: nè gioco nè risultati. Una sola vittoria in tutto il campionato. I grigi faticano a fare gol, sole quattro reti messe a segno finora, e ne subisce pure troppi, già nove i gol subiti. Mister Stellini traballa sulla panchina.

Risultati: Alessandria-Pisa 0-2/Carrarese-Arzachena 2-1/Gavorrano-Lucchese 1-0/Livorno-Giana Erminio 2-1/Monza-Arezzo 0-3/Olbia-Cuneo 4-1/Pro Piacenza-Prato 2-2/Viterbese-Siena 1-3/Pontedera-Pistoiese 2-2. Riposa: Piacenza.

Classifica: Siena 24 punti-Livorno 23-Olbia 20-Pisa 19-Viterbese 18-Carrarese 16-Monza 15-Arezzo, Arzachena e Piacenza 13-Lucchese 12-Pistoiese 11-Cuneo e Giana Erminio 9-Alessandria 8-Pro Piacenza 7-Prato e Pontedera 6-Gavorrano 4.

 

GIRONE B

La Sambenedettese riposava tranquilla e nessuno ne ha turbato il sonno. Il Pordenone non è riuscito ad andare oltre il pari contro il Mestre che ha fermato sul 2-2 la capolista. Il Padova si porta a ridosso della vetta battendo il Bassano, fermo a 18 punti insieme al Renate. Il gruppone si accalca in due punti, l’Albinoleffe vittorioso sul campo del Ravenna, Feralpisalò, Mestre e Vicenza superato a sorpresa dalla Triestina nel posticipo del lunedì. Giorne B incerto ed equilibrato sul modello della Serie B d iquesta stagione. Le note dolenti arrivano sempre purtroppo dove c’è il Modena: la partita col Fano non è andata in scena per lo sciopero messo in atto dai calciatori del club emiliano, per protesta contro il mancato pagamento degli stipendi di luglio-agosto-settembre.  Ad un passo dal fallimento nonostante l’avvento della nuova proprietà.

Risultati: Fano-Modena rinviata/Feralpisalò-Gubbio 2-1/Padova-Bassano 1-0/Pordenone-Mestre 2-2/Ravenna-Albinoleffe 0-1/Reggiana-Fermana 0-0/Renate-Sudtirol 0-0/Santarcangelo-Teramo 2-2/Vicenza-Triestina 1-3. Riposa: Sambenedettese.

Classifica: Pordenone 20 punti-Padova e Sambenedettese 19-Bassano e Renate 18-Albinoleffe 17-Feralpisalò e Mestre 16-Vicenza 15-Fermana e Triestina 13-Sudtirol 12-Teramo 11-Ravenna e Reggiana 9-Gubbio 8-Santarcangelo 5-Fano* 4-Modena*(-1) -1. * = 1 partita in meno

 

GIRONE C

Il Lecce allunga. I pugliesi dopo lo stop della settimana scorsa hanno ripreso la loro marcia sul campo del Matera, allungando a +4pt. su Catania e Monopoli. Il Siracusa si fa serio e risale grazie al successo a Caserta si porta a risosso delle seconde. Continua a deludere il Trapani, che partiva con le ambizioni di Lecce e Catania ad inizio campionato dopo un mercato da top. In casa in vantaggio 3-0 dopo il primo tempo, la squadra di Calori nella ripresa si scioglie e viene rimontata 3-3 dal Catanzaro di mister Dionigi. Lo scoop di giornata è la sconfitta interna del Catania, battuto della Sicula Leonzio. Gli ospiti ultimi fino a questa giornata, hanno interrotto la serie di sei vittoria consecutive del Catania. Nella preparazione dell’approccio alla partita immaginiamo si annidi il peccato degli uomini di Lucarelli. Una rondine non fa primavera, ma il Cosenza si rialza lentamente vincendo in casa contro il Bisceglie.

Risultati: Akragas-Juve Stabia 1-2/Casertana-Siracusa 0-1/Catania-Sicula Leonzio 1-2/Cosenza-Bisceglie 2-1/Fidelis Andria-Racing Fondi 1-3/Matera-Lecce 0-1/Monopoli-Reggina 1-1/Rende-Paganese 1-0/Trapani-Catanzaro 3-3. Riposa: Virtus Francavilla.

Classifica: Lecce 23 punti-Catania e Monopoli 19-Siracusa 17-Matera(-1) 16-Virtus Francavilla e Trapani 15-Reggina 13-Bisceglie e Juve Stabia 12-Catanzaro 11-Akragas e Sicula Leonzio* 9-Cosenza e Racing Fondi 8-Casertana e Paganese 7-Fidelis Andria 6. * = 1 partita in meno

 

Tante pallonate a tutti!

Condividi su:

Author Description

Claudio Del Cima

No comments yet.

Join the Conversation