INFERNO E PARADISO PER LE SQUADRE DI C, UNA SETTIMANA DA DIO

https://www.serieci.it/wp-content/uploads/2017/11/Una_settimana_da_Dio.jpgINFERNO E PARADISO PER LE SQUADRE DI C, UNA SETTIMANA DA DIO

 

Settimana bestiale per le squadre di Serie C. Il Pordenone si fa corsaro in Coppa Italia e va a prendersi a Cagliari vincendo 1-2 il pass per il prossimo turno contro l’Inter a San Siro. Impresa storica. Se i fiulani sono il paradiso, l’inferno è rappresentato da alcuni club che a causa delle loro difficoltà economiche si sono viste sottrarre dalla classifica alcuni punti per demeriti economico-amministrativi. Questa sarà ricordata come la stagione del Modena escluso dal campionato, ma purtroppo molti altri club si trovano in condizioni pericolanti. Il timore come al solito è che questi punti di penalizzazione non siano gli ultimi che la Co.Vi.So.C. generosamente elargirà da qui a fine campionato. Alcuni presidenti, coscenti degli scricchiolii finanziari, stanno scandagliando il mercato alla ricerca di soci e/o compratori per salvare il proprio club. Santarcangelo, Matera e Fidelis Andria avranno 1 punto in meno, Arezzo 2 e Akragas punti. Tra i non penalizzati, per ora, c’è poco da stare tranquilli. A Vicenza per esempio l’ultimo consiglio di amministrazione ha sollevato il coperchio e scoperto 14 milioni di euro di debiti.

Si salvi chi può.

 

GIRONE A

Il risultato “megafono” di giornata è la prima caduta stagionale del Livorno. Sanguinosa perchè avvenuta per di più nel derby a casa del Pisa, segnalato in ottima salute. Gli amaranto mantengono comunque la testa della classifica ma vedono accorciarsi la distanza dalle altre inseguitrici, Siena e Viterbese, entrambe. Nella colonna di destra della classifica l’Alessandria, ora terzultimo, si fa ancora notare per il continuo sprofondo, nonostante il cambio di allenatore.

Risultati: Arzachena-Pistoiese 1-1/Carrarese-Pontedera 4-1/Gavorrano-Pro Piacenza 0-1/Lucchese-Giana Erminio 0-3/Piacenza-Alessandria 3-2/Pisa-Livorno 1-0/Prato-Olbia 1-0/Siena-Arezzo 1-0/Viterbese-Cuneo 3-0. Riposa: Monza.

Classifica: Livorno 36 pt. – Pisa 31 – Siena 30 – Viterbese 27 – Lucchese, Carrarese e Olbia 23 – Arzachena, Monza e Piacenza 21 – Giana Erminio e Pistoiese 20 – Arezzo 17(-2) – Pontedera 16 – Pro Piacenza 14 – Cuneo 13 – Alessandria 12 – Prato 11 – Gavorrano 10.

 

GIRONE B

Il Padova non lo ferma più nessuno, nemmeno l’Albinoleffe che in casa era pure andato in vantaggio, ma è stato rimontato e battuto dalla doppietta di Cisco. Allungo sul Renate messo in cassaforte grazie alla sorprendente sconfitta dei lombardi contro il Ravenna. I romagnoli sono stati evidentmente solleticati dall’esclusione del Modena e così hanno lanciato a tutti la sfida salvezza che si preannuncia agguerrita più che mai. Il Pordenone, periodo sotto un influsso positivo, vince 3-2 il suo match di campionato contro il Vicenza e resta stabile ai piani alti della classifica. Professionalità e programmazione sono le stelle comete che stanno guidando questo club a distinguersi rispetto al mare di pressapochismo e scarsa competenza dirigenziale in cui si trovano tante società di Serie C.

Risultati: Mestre-Fano 1-1/Pordenone-Vicenza 3-2/Albinoleffe-Padova 1-2/Bassano-Reggiana 0-1/ Ravenna-Renate 1-0/Santarcangelo-Feralpisalò 1-2/Triestina-Gubbio 3-1/Teramo-Sambenedettese 0-2. Riposano: Fermana e Sudtirol.

Classifica: Padova 32 pt. – Renate 26 – Albinoleffe, Sambenedettese e Pordenone 24 – Feralpisalò 23 – Mestre e Triestina 21 – Sudtirol 20 – Bassano e Reggiana 19 – Fermana 18 – Vicenza 16 – Gubbio e Teramo 15 – Ravenna 13 – Santarcangelo 9(-1) – Fano 6. Modena escluso dal campionato

 

GIRONE C

Lecce bloccato da un pareggio sterile a Fondi. Punti persi a favore della rimonta del Catania che si è ulteriormente avvicinato battendo 2-0 l’Akgragas. In attesa dello scontro al vertice che avrà luogo il prossimo fine settimana, si segnala la crisi del Monopoli che cade in casa contro la Juve Stabia e ufficializza il proprio afflosciamento rispetto ad un inizio scoppiettante. Sogni definitivamente risposti nel cassetto.

Risultati: Casertana-Rende 0-0/Catania-Akragas 2-0/Cosenza-Sicula Leonzio 0-0/Fidelis Andria-Trapani 0-1/Matera-Virtus Francavilla 2-1/Monopoli-Juve Stabia 0-2/Racing Fondi-Lecce 0-0/ Reggina-Bisceglie 0-0/Siracusa-Catanzaro 2-1. Riposa: Paganese.

Classifica: Lecce 37 pt. – Catania 34 – Trapani 31 – Siracusa 26 – Rende 24 – Monopoli e Virtus Francavilla 22 – Matera(-2), Bisceglie e Juve Stabia 20 – Catanzaro* e Reggina 18 – Cosenza 16 – Racing Fondi e Sicula Leonzio* 15 – Casertana 14 – Fidelis Andria 12(-2) – Paganese 11 – Akragas 9. * = 1 partita in meno

 

Tante pallonate a tutti!

Condividi su:

Author Description

Claudio Del Cima

No comments yet.

Join the Conversation